Archivi tag: ambiente

Corsi velici estivi

DSC_3429Dal 5 luglio presso la Scuola Sottufficiali ‘D. Bastianini’ de La Maddalena inizieranno i corsi velici estivi, organizzati dalla Marina Militare e rivolti agli studenti delle scuole secondarie superiori di età compresa tra 14 e 17 anni. I corsi hanno l’obiettivo di far acquisire a ciascun frequentatore un bagaglio di conoscenze teoriche e pratiche sufficienti a svolgere tutti i compiti a bordo di una deriva. Dal 5 al 15 luglio e dal 19 al 29 luglio, 160 giovani provenienti da tutta Italia, raggiungeranno la Scuola Sottufficiali della Marina di La Maddalena per partecipare ai corsi velici estivi e apprendere i rudimenti dell’arte della navigazione a vela. Grazie ai corsi velici organizzati presso la Scuola Sottufficiali, decine di ragazzi ogni anno entrano a contatto con il mondo della vela imparando non solo ad andar per mare nel modo più ecocompatibile possibile, ma soprattutto imparando a fare squadra e ad apprezzare e rispettare il mare.

Annunci

‘Caprera Bedda’, mountain bike sull’isola

Domenica 15 maggio si effettuerà la corsa di bikers, denominata ‘Caprera Bedda’.
Si tratta delle seconda edizione organizzata dal “MTB Team Caprera” e patrocinata dal Parco Nazionale Arcipelago della Maddalena denominata, appunto, ‘Caprera bedda’. In pratica si tratta di un’escursione in MTB (Mountain Bike) sui sentieri di Caprera che attira ogni anno più di 100 bikers da tutta la Sardegna. Quest’anno sarà possibile scegliere tra due percorsi da fare in bici nonchè un trekking da fare a piedi organizzato grazie all’aiuto dall’associazione ‘Sportisola’ e la possibilità, grazie al Parco, di visitare i musei del Mare e Geo-Mineralogico di Stagnali. Il tutto sarà concluso con un pranzo nei locali del parco siti nel Borgo di Stagnali e organizzato dal Comitato Festeggiamenti S.M. Maddalena Classe 66. Preme sottolineare per l’occasione che la Compagnia di Navigazione DELCOMAR si è impegnata dando una grandissima mano per consentire a tutti i partecipanti di giungere a La Maddalena. Un grande ringraziamento alla compagnia.
Per tutte le info:
https://www.facebook.com/MTB-team-Caprera-614124345385352/

Per ulteriori informazioni chiedere ad Alessandro Acciaro.OLYMPUS DIGITAL CAMERA

Attenzione alle piogge!

OLYMPUS DIGITAL CAMERA

OLYMPUS DIGITAL CAMERA

OLYMPUS DIGITAL CAMERA

OLYMPUS DIGITAL CAMERA

OLYMPUS DIGITAL CAMERA

OLYMPUS DIGITAL CAMERA

E’ andando in giro per la città che se scoprono i pregi e i difetti. E spesso si finisce per sottilizzare sui pregi e sottolineare i difetti. Così è la natura dell’uomo. Un giorno un anziano mi disse: “Perché voi giornalisti parlate e dite ‘bene’ alle cose che l’amministrazione civica riesce a realizzare per la comunità?” Risposi : “Perché è giusto dare a ognuno i propri meriti”. “No! – incalzò il mio anziano interlocutore – Fare delle migliorie a favore della comunità non è un merito. E’ un dovere: è per questo che i rappresentanti sono stati eletti e pagati. Se volete fare anche voi giornalisti un favore alla comunità dovreste segnalare solo le cose non fatte o malfatte, e sottolinearle con un bel ‘male’!”. Pensate che avesse ragione? A ognuno il proprio parere. Tuttavia questa mattina sono transitato per via Terralugiana, poco oltre l’ospedale civile, quasi all’incrocio con via Brigata Sassari. Guardate un po’ che cosa ho visto nel canalone che scende da Guardia Vecchia e transita a fianco all’ospedale civile e termina il suo corso (coperto) davanti l’Ammiragliato. L’alveo del torrente, oggi asciutto, è praticamente ingombro di ogni tipo di rifiuto! Mi chiedo: una piena improvvisa, prodotto di una pioggia altrettanto improvvisa, riuscirà a passare verso il mare o tracimerà inondando le vicinanza? A voi la risposta, perché l’anziano – oramai deceduto – aveva dato la sua in modo inattaccabile!…

Viaggio in una Magica Tenerife
per la Befana
Cari soci e amici,
siamo a fine novembre e le festività natalizie non sono lontane. Vi propongo allora un regalo speciale: un soggiorno a Tenerife per la Befana, dal 2 al 9 gennaio.
Come ben sapete dai miei libri e dalle escursioni da me guidate, sul pianeta esistono luoghi davvero privilegiati. Luoghi che possiedono una loro anima, un loro spirito e che evocano in ognuno di noi emozioni e forti sensazioni. Luoghi che riescono a riportare l’individuo ad un contatto più intimo con se stesso, foriero di libertà, benessere e pienezza.
Tenerife, questa piccola isola dell’arcipelago delle Canarie, incastonata nell’Oceano Atlantico al largo delle coste marocchine, è uno di questi luoghi di potenza. Un luogo che vibra e palpita grazie alle energie di Fuoco dei suoi vulcani, alla natura sorprendente e a tratti rigogliosissima risalente a epoche perse nel Tempo. Tenerife è anche un luogo dai cieli tersi e stellati come non mai, dai tramonti spettacolari e dal clima gradevolissimo. Un’isola con un passato poco conosciuto e ancora ricco di mistero. La civiltà che qui ha vissuto prima della colonizzazione europea ha edificato infatti monumenti enigmatici a forma piramidale con terrazzamenti. Sono in pratica piramidi a gradoni. E l’energia qui non manca, come potete ben immaginare. La si sente e la si respira. Così come quella che arriva  dalla forza dell’Oceano che lambisce le coste o dagli alberi millenari. Sì, anche a Tenerife c’è un patriarca verde, un Drago millenario per la precisione, pianta della famiglia delle Agave. Sacra alla popolazione aborigena locale, i Guanci, ne tagliavano la corteccia per raccogliere il sangue di drago, una resina rossa dalle proprietà magiche e taumaturgiche. L’esemplare di Icod raggiunge i 1300 anni e ha un’energia formidabile.
Insomma c’è molto da scoprire su quest’isola felice. Perché non farlo insieme? Nell’allegato trovate tutto il programma. C’è tempo fino all’8 dicembre per prenotare, e i posti sono limitati ad un piccolo gruppo: massimo 7 persone.
E se venite sull’isola in un altro periodo, fino al 15 gennaio io sono qui e posso accompagnarvi in escursioni private se lo desiderate.
Per contattarmi qui, anche per consulti o altre necessità, potete usare le seguenti modalità:
  • via email
  • via WhatsApp (al solito numero)
  • via Facebook (ilfilodariannanet)
  • via Skype (ladyofthestars33)
  • oppure facendo uno squillo al mio solito numero di telefono italiano, io vi richiamerò con una conveniente tariffa internazionale dal mio numero spagnolo +34 603 150376.
Tour: Magica Tenerife – dal 2 al 9 gennaio
Alla scoperta della natura, delle energie e dei misteri antichi della “Isla Bonita”. a partire da € 959
Con Arianna Mendo e Enrico Gelain
Vedi flyer allegato per ulteriori dettagli

Mostra sui cetacei dei nostri mari

Dall’amico Luca Bittau riceviamo e volentieri pubblichiamo:

LOCANDINA SOFFIA 2015_Luca Bittau_La Maddalena NOVEMBRE_SMALL

Balenottera

“Mostra tematica e divulgativa sui cetacei “Soffia! balenottere e delfini del Canyon di Caprera e del Santuario Pelagos”. La mostra è curata dalla nostra Associazione SEA ME Sardinia e cofinanziata dal Comune di Arzachena e dal Parco Nazionale dell’Arcipelago de La Maddalena.

La mostra si terrà a La Maddalena il 12, 13 e 14 novembre, presso l’Atrio Comunale, con il Patrocinio del Comune di La Maddalena e raccoglie alcune tra le migliaia di fotografie scattate in sette anni di attività sui cetacei dai ricercatori che fanno parte dell’associazione e del Dipartimento di Scienze della natura e del Territorio (DIPNET) dell’Università di Sassari, grazie alla preziosa collaborazione con Whale Watching Sardinia di Poltu Quatu.

In questa occasione l’evento sarà dedicata a tutte le scuole di La Maddalena: hanno aderito sei istituti scolastici e si è aggiunto anche l’Istituto Superiore Falcone e Borsellino di Palau, secondo questo calendario:

Giovedì 12 novembre, mattina: Istituto di Istruzione Primaria Comprensivo La Maddalena (Elementari); pomeriggio: Istituto S. Vincenzo (Elementari);
Venerdì 13 novembre, mattina: Istituto Tecnico di Istruzione Superiore Falcone e Borsellino (Palau) e Istituto di Istruzione Superiore “G. GARIBALDI” – La Maddalena (Liceo); pomeriggio: Istituto di Istruzione Superiore “G. GARIBALDI” – La Maddalena (Nautico);
Sabato 14 novembre, mattina: Istituto di Istruzione secondaria di primo grado – Istituto Comprensivo La Maddalena (Medie).
Le visite delle scuole non escluderanno quelle del pubblico. La mostra rimarrà aperta anche i pomeriggi, fino alla chiusura dell’atrio comunale (ore 09:00-19:30).

Il giorno sabato 14 alle ore 17:30, sempre presso l’Atrio Comunale di La Maddalena e con sfondo la mostra fotografica, l’associazione ARTincorpo terrà la lettura animata del racconto “Nemo e gli amici del mare”. Anche questo è un evento cui prego gentilmente di dare massima diffusione.

SEA ME Sardinia è un’associazione che promuove la tutela e la conservazione del mare e delle sue risorse, con particolare attenzione ai cetacei del Mare Mediterraneo e ai loro habitat. L’associazione opera con base a La Maddalena, svolgendo ricerca e monitoraggio sui cetacei costieri e pelagici e promuovendo attività sostenibili che offrano un livello superiore di divulgazione scientifica e educazione ambientale al grande pubblico”.

Luca Bittau

La veleggiata ‘Rotta dei Contrabbandieri’

Vela_latina

Marevivo è partner della IX edizione della “Rotta dei contrabbandieri”, veleggiata a vela latina tra Bonifacio e La Maddalena, organizzata dall’Associazione Velieri Vela Latina di La Maddalena e l’Associazione Latina Mora di Bonifacio, che si terrà domenica 27. La rotta dei contrabbandieri, che è sempre stata un momento di unione e di collaborazione tra le comunità del sud della Corsica e il nord Sardegna, paesi transfrontalieri, storicamente vicini, che si affacciano sul meraviglioso mare delle Bocche, vuole essere quest’anno qualcosa di più di una semplice veleggiata.

La veleggiata verrà accompagnata dal veliero della Marina Militare, Caroly, che, insieme a Marevivo, ospiterà le Aree Marine Protette della Sardegna a rappresentare un’occasione per ribadire l’importanza di tutelare e proteggere un ambiente marino e costiero di rara bellezza e valorizzare le vocazioni storiche di questo territorio. “Le aree marine protette, soprattutto negli ultimi anni, sono state al centro di un interessante risveglio socio-economico: coniugare la conservazione della natura e la crescita di un’economia sostenibile rappresenta un passo oggi quanto mai necessario; e Marevivo ci tiene a dare risalto a quest’aspetto, contribuendo a mettere insieme, come in questa occasione, tradizioni e aree marine protette”, ha spiegato il direttore generale di Marevivo, Carmen di Penta.

Avviso pubblico per presentazione progetti di educazione ambientale per le scuole.

Con il presente avviso il Comune di La Maddalena intende acquisire progetti di educazione ambientale da proporre alle scuole presenti sul territorio nell’arco del triennio scolastico 2015/16 – 2016/17 – 2017/18.

I soggetti interessati potranno inviare un massimo di tre progetti, differenziati per destinatari:
• scuola primaria
• scuola secondaria di primo grado
• scuola secondaria di secondo grado.

Caratteristiche dei progetti
I progetti dovranno essere suddivisi nei seguenti paragrafi:
1. TITOLO
2. DESTINATARI (scuola primaria, scuola secondaria di primo grado, scuola secondaria di secondo grado, con indicazione delle classi coinvolte).
3. FINALITÀ/OBIETTIVI
4. DESCRIZIONE ATTIVITÀ (es. lezioni, laboratori, visite guidate, attività di animazione teatrale, giochi educativi, realizzazione video, mostre, manifestazioni ecc.) specificando il numero delle diverse attività e, per ciascuna, la durata in ore e il numero di classi/utenti coinvolti.
5. MATERIALI UTILIZZATI E REALIZZATI (specificare tipologia e quantità dei materiali, o supporti di vario genere, che verranno utilizzati, realizzati e consegnati agli utenti durante le iniziative).
6. PERSONALE IMPIEGATO (specificare le qualifiche del personale impiegato e le ore di impiego di ciascuna unità lavorativa nelle diverse attività).
7. RISULTATI ATTESI E STRUMENTI DI VERIFICA
8. CAMPAGNA COMUNICAZIONE INIZIATIVE (specificare le modalità utilizzate per promuovere la realizzazione delle iniziative e i risultati raggiunti).
9. COSTO (deve essere pari ad euro 3.000, IVA ed ogni altro onere incluso).
Ai progetti dovrà essere allegato l’elenco delle precedenti esperienze del proponente nel campo dell’educazione ambientale, con indicazione dei destinatari e della durata in ore delle diverse iniziative.
Ai progetti potrà essere allegata ogni altra informazione o materiale che il partecipante ritenga utile ad una più completa valutazione dell’offerta.

Costo dei progetti
Il costo di ciascun progetto per il Comune dovrà essere pari ad euro 3.000,00, IVA ed ogni altro onere incluso.

Formazione e utilizzo delle graduatorie
Dopo la presentazione dei progetti, verrà nominata un’apposita commissione che attribuirà un punteggio a ciascun progetto sulla base dei seguenti criteri:
• ore di attività (0,5 punti per ora di attività indipendentemente dalle unità lavorative impiegate – max 30 punti)
• numero utenti coinvolti (5 punti per classe coinvolta in almeno il 25% delle attività del progetto – max 20 punti)
• personale impiegato (0,5 punti per ora di attività, a partire dalla seconda unità lavorativa impiegata –max 20 punti)
• qualità complessiva delle iniziative proposte (0-10 punti)
• qualità e quantità dei materiali utilizzati/realizzati/consegnati agli utenti (0-10 punti)
• esperienze soggetto proponente (1 punto per ogni progetto di educazione ambientale superiore alle 10 ore realizzato per le scuole – max 5 punti)
• campagna comunicazione iniziative (0-5 punti)
La commissione, in base ai punteggi attribuiti, procederà alla formazione di tre graduatorie distinte: una per la scuola primaria; una per la scuola secondaria di primo grado e una per la scuola secondaria di secondo grado. Verranno esclusi i progetti non ritenuti adeguati in rapporto al costo (3.000 euro). Le graduatorie avranno validità triennale e verranno utilizzate a scorrimento compatibilmente con le risorse a disposizione di questo ufficio e con le esigenze didattiche degli istituti scolastici.
Il progetto primo classificato nella graduatoria relativa alla scuola primaria verrà presumibilmente attivato entro il 2015.
Si precisa sin da ora che, al momento dell’attivazione di un progetto, sarà cura del soggetto attuatore definire con gli istituti scolastici le date delle iniziative, l’utilizzo di locali e attrezzature, l’eventuale trasferimento degli utenti e quant’altro necessario alla realizzazione del progetto.

Requisiti di partecipazione
I soggetti partecipanti devono essere in possesso dei seguenti requisiti:
₋ requisiti di ordine generale: ai sensi dell’art. 38 del D.Lgs 163/2006 e di cui alla Legge n° 68/1999;
₋ requisiti di idoneità professionale: iscrizione alla Camera di Commercio per attività inerente la manifestazione d’interesse in oggetto.

Modalità presentazione progetti
I progetti dovranno essere consegnati, entro le ore 12.00 del 12/10/2015, all’ufficio protocollo dell’ente a mano, o tramite raccomandata a/r, in busta chiusa e sigillata sui lembi di chiusura. Sulla busta dovrà essere specificato, a pena di inammissibilità, il nominativo del mittente e la dicitura “Manifestazione d’interesse per l’acquisizione di progetti di educazione ambientale per le scuole”. All’interno della busta dovranno essere inseriti:
• i progetti redatti su carta intestata, sottoscritti dal legale rappresentante, con indicazione del prezzo pari ad euro 3.000, IVA ed ogni altro onere incluso.
• la dichiarazione, sottoscritta dal legale rappresentante, contenente l’elenco delle precedenti esperienze nel campo dell’educazione ambientale, con indicazione dei destinatari e della durata in ore delle diverse iniziative.
• copia del documento d’identità del sottoscrittore.

La manifestazione d’interesse non vincola l’Amministrazione Comunale.
Il presente avviso è pubblicato per 15 giorni sull’albo pretorio on-line del Comune di La Maddalena.
Responsabile del Procedimento: Arch. Silvia Cera.

Il Responsabile del Servizio Arch. Silvia CERA

Balenottere e delfini dei nostri mari. Una mostra

Il Comune di La Maddalena ha il piacere di patrocinare e ospitare presso l’atrio comunale la mostra fotografica intitolata “Soffia! balenottere e delfini del Canyon di Caprera e del Santuario Pelagos” a cura dell’Associazione SEA ME Sardinia onlus nella giornata di giovedì 10 settembre dalle ore 9 alle ore 23,00. La mostra, realizzata grazie al contributo economico del Comune di Arzachena e del Parco Nazionale Arcipelago di La Maddalena, raccoglierà alcune delle foto realizzate dai ricercatori del DIPNET-Università di Sassari (e di SEAME Sardinia) durante le attività del più lungo progetto di ricerca sui cetacei pelagici mai fatto in Sardegna, in corso da cinque anni, con una raccolta dati sponsorizzata e resa possibile soprattutto grazie alla collaborazione di Whale Watching Sardinia – Orso Diving.
La mostra disporrà di una presentazione bilingue:italiano/inglese.

Balenottera: BalenotteraDelfini Delfini

L’acqua del civico acquedotto non è potabile

L’acqua del civico acquedotto maddalenino, in gestione alla società Abbanoa, non è potabile. L’ha comunicato una nota dell’Asl n.2 che fa seguito alle indagini esperite in data 5 agosto scorso. In particolare ciò è stato costatato in via D. Millelire n. 86, “per superamento del valore del parametro relativo alla presenza di nitriti – valore rilevato 0,70mg/l -. Dato atto che, secondo quanto dichiarato nella nota suddetta, tale risultato da parte di Abbanoa S.p.a. e dato atto, altresì, che il Dipartimento di Prevenzione della ASL di Olbia dichiara che; dato atto che il D.Lgs. n°31/2001, disciplina la qualità delle acque destinate al consumo umano”. Il sindaco ha prescritto, con ordinanza n. 15 del 13 agosto, il divieto all’utilizzo dell’acqua ai fini potabili e alimentari del civico acquedotto mentre è consentito l’utilizzo per il lavaggio di verdure, ortaggi, frutta e per l’igiene della persona e della casa.

Chiusura spaigge per difenstazione – mese di luglio 2015

Comune di La Maddalena
Provincia di Olbia Tempio

ORDINANZA N. DEL

OGGETTO: CHIUSURA ACCESSO SPIAGGE ISOLE LA MADDALENA E CAPRERA PER INTERVENTI DI DISINFESTAZIONE. LUGLIO 2015.

IL SINDACO

Dato atto che nei mesi di aprile e giugno 2015 sono stati realizzati interventi di disinfestazione da zecche ed altri insetti nei pressi delle spiagge maggiormente frequentate, lungo i camminamenti d’accesso e tra la vegetazione di retro-spiaggia delle isole di La Maddalena e Caprera, in seguito all’emissione delle ordinanze sindacali rispettivamente n. 5 del 08.04.2015 e n. 7 del 09.06.2015;

Ritenuto necessario, sulla scorta delle numerose segnalazioni pervenute al Comune di una persistente presenza di zecche nei pressi delle spiagge, effettuare una terza batteria di interventi di disinfestazione nei pressi degli stessi siti interessati dagli interventi realizzati ad aprile e giugno;

Dato Atto che gli interventi in oggetto sono programmati, in accordo con la Multiss Spa, a partire dalle ore 7:00 nei seguenti giorni:

1° giorno – LUNEDI 13 LUGLIO
• Spiaggia Punta Nera, scogliera Baleno e spiagge Parco Padule
• Punta Tegge fino alla spiaggetta denominata “casetta” a Nord-Est
• Spiagge Nido D’Aquila
• Spiagge Cala Francese/Carlotto
• Spiagge Cala Majore (Bassa Trinita)
• Spiagge Abbatoggia (Morto, Strangolato, sbarra ecc..)

2° giorno – MARTEDI 14 LUGLIO
• Spiagge Monti d’a Rena
• Spiagge Cardellino
• Spiaggia Marginetto
• Spiaggia Cala Lunga
• Spiagge Cala Spalmatore/Costone
• Spiagge zona acquedotto, Canile e Club Nautico
• Spiaggia Villaggio Piras

3° giorno – MERCOLEDI 15 LUGLIO
• Spiagge Ricciolina
• Spiagge Penisola Giardinelli (Capocchia d’u Purpu, Isuleddu ecc…)
• Spiagge Cala Garibaldi
• Spiagge Conigliera
• Spiagge Stagnali
• Pineta Grande Stagnali e parco giochi bambini

4° giorno – GIOVEDI 16 LUGLIO
• Centro Educazione Ambientale Stagnali
• Stazione Forestale di Stato Caprera
• Parcheggio fotovoltaico
• Spiaggia “Doggie Beach” e spiagge limitrofe
• Spiaggia Banchina Porto Palma
• Spiagge Cala Portese e Due Mari lato ovest
• Spiagge Cala Andreani e Relitto
• Spiaggia nord-ovest Punta Rossa
• Batteria Punta Rossa

Ritenuto necessario dover chiudere l’accesso ai siti interessati dagli interventi di disinfestazione in oggetto per 24 ore al fine di evitare possibili danni alla salute;

Considerato che il programma di interventi, articolato su quattro giornate, consente di usufruire comunque di spiagge libere sia sull’isola di La Maddalena sia sull’isola di Caprera nei giorni interessati dagli interventi di disinfestazione;

Attesa la necessità di salvaguardia degli interessi connessi all’ambiente, all’igiene e alla sanità pubblica;

Visto l’articolo 50 del D.Lgs. 18 agosto 2000, n. 267;

Visto il D.Lgs. 152/06;

Visto lo Statuto Comunale;

O R D I N A

il divieto, di accesso, transito e stazionamento, a partire dalle ore 7.00 per 24 ore, nei siti interessati dagli interventi di disinfestazione secondo il seguente calendario:

1° giorno – LUNEDI 13 LUGLIO
• Spiaggia Punta Nera, scogliera Baleno e spiagge Parco Padule
• Punta Tegge fino alla spiaggetta denominata “casetta” a Nord-Est
• Spiagge Nido D’Aquila
• Spiagge Cala Francese/Carlotto
• Spiagge Cala Majore (Bassa Trinita)
• Spiagge Abbatoggia (Morto, Strangolato, sbarra ecc..)

2° giorno – MARTEDI 14 LUGLIO
• Spiagge Monti d’a Rena
• Spiagge Cardellino
• Spiaggia Marginetto
• Spiaggia Cala Lunga
• Spiagge Cala Spalmatore/Costone
• Spiagge zona acquedotto, Canile e Club Nautico
• Spiaggia Villaggio Piras

3° giorno – MERCOLEDI 15 LUGLIO
• Spiagge Ricciolina
• Spiagge Penisola Giardinelli (Capocchia d’u Purpu, Isuleddu ecc…)
• Spiagge Cala Garibaldi
• Spiagge Conigliera
• Spiagge Stagnali
• Pineta Grande Stagnali e parco giochi bambini

4° giorno – GIOVEDI 16 LUGLIO
• Centro Educazione Ambientale Stagnali
• Stazione Forestale di Stato Caprera
• Parcheggio fotovoltaico
• Spiaggia “Doggie Beach” e spiagge limitrofe
• Spiaggia Banchina Porto Palma
• Spiagge Cala Portese e Due Mari lato ovest
• Spiagge Cala Andreani e Relitto
• Spiaggia nord-ovest Punta Rossa
• Batteria Punta Rossa

AVVISA

che il suddetto ordine sarà revocato con avviso pubblico sul sito istituzionale del Comune qualora gli interventi di disinfestazione non possano essere eseguiti a causa di condizioni meteo avverse.

DISPONE

che il Comando di Polizia Locale e gli altri agenti della Forza Pubblica vigilino sull’esatta osservanza di quanto prescritto dalla presente Ordinanza.

DISPONE

che le violazioni alla presente ordinanza, fatte salve quelle previste da altre normative specifiche in materia, a norma del disposto dell’art. 7 bis del D.Lgs. 267/2000, sono punite con la sanzione amministrativa pecuniaria compresa tra un valore minimo di € 25,00 ed un massimo di € 500,00.

DISPONE ALTRESI’

che la presente Ordinanza venga pubblicata sul sito istituzionale del Comune e che una copia della stessa venga trasmessa a:

• Multiss – Sassari 07100 – Z.I. Predda Niedda, Strada 28
• Prefettura di Sassari
• Ente Parco Nazionale Arcipelago di La Maddalena
• Assessorato Regionale all’Ambiente
• Comando di Polizia Locale del Comune di La Maddalena
• Stazione Carabinieri di La Maddalena
• Corpo Forestale e di Vigilanza Ambientale – Stazione Forestale di La Maddalena – Via A. Millelire 07024 La Maddalena (OT)
• Distaccamento del CFS – Loc. Stagnali (Isola di Caprera) 07024 La Maddalena
• Capitaneria di Porto di La Maddalena – Loc. Punta Chiara
• A.S.L. n° 2 di Olbia Viale Aldo Moro ang. Via Peruzzi 07026 Olbia
• Dirigente Direzione Opere Pubbliche
• Ufficio Igiene Ambiente del Comune di La Maddalena
• Ufficio Web
• Ufficio Urp
• Ufficio Turismo
• Organi di stampa locale

A norma dell’art. 3, comma 4, della legge 241/90 si comunica che avverso tale provvedimento è ammesso, nel termine di 60 gg. dalla data della pubblicazione all’Albo Pretorio, ricorso giurisdizionale al T.A.R. della Sardegna (Legge 6/12/1971, n. 1034) oppure, in via alternativa, ricorso straordinario al Presidente della Repubblica, da proporre entro il termine di 120 gg. (D.P.R. n. 1199 del 24.11.1971).

IL SINDACO
Luca Carlo Montella